A cosa serve un percorso di counseling?

  • Migliorare autostima e fiducia in sè stessi;
  • Ridurre ansia, stress, insoddisfazione e abitudini negative;
  • Prendere decisioni e concretizzare progetti personali o professionali;
  • Affrontare con maggior efficacia problemi personali o professionali;
  • Imparare a gestire emozioni, pensieri e conflitti;
  • Migliorare la comunicazione e le relazioni con sè stessi e con gli altri;
  • Recuperare un proprio equilibrio.

Come funziona?

Durante il primo incontro (gratuito) si definisce il problema da affrontare e si valutano le modalità del percorso da intraprendere.
Il cliente indica gli obiettivi da raggiungere e insieme si stabilisce un tempo massimo (mediamente 12-15 incontri).
Il counselor sceglie di volta in volta il tipo di intervento più adatto alla persona, garantendo un ascolto attento e qualificato, protetto dalla totale riservatezza.